Business e tecnologia al ristorante con QuickOrder software ristoranti

January 28, 2010 at 14:53 (Computer, Uncategorized) (, , , , , , , , , , )


Mandare avanti un ristorante richiede passione, pazienza, ore e ore di lavoro. Soprattutto chi conduce una piccola attività in proprio, deve bilanciare ogni singola scelta, per evitare di sprecare denaro.

Ecco che allora ogni decisione andrà ponderata: il personale da assumere, il tipo di contratto da applicare, la sicurezza sul lavoro,… tutti elementi che incidono sul bilancio.

Come allora incrementare gli affari e diventare popolari, se non ci si può permettere un manager per curare l’immagine del locale? Oggi i problemi di budget scarso si possono risolvere, informatizzando anche la gestione di un ristorante. Utilizzare un software può aiutare a costruire le basi per un vero business: aumentare i guadagni, migliorare il servizio, ridurre il tempo di attesa ai tavoli e soddisfare così anche i clienti. Questo genere di programma utilizza supporti hardware: quali personal computer, video touch screen, stampante wireless e palmari. Il software più recente è QuickOrder.

La più importante qualità del sistema è l’usabilità e l’interfaccia grafica molto intuitiva, chiunque è in grado di utilizzare questo programma con estrema facilità. Il principio è semplice: il cameriere prende l’ordine con il palmare, che viene inviato dal sistema alla stampante in cucina per i piatti, alla stampante del bar per le bevande e il conto arriva dritto alla cassa.

Inoltre, con un programma del genere si può memorizzare qualsiasi informazione: dagli ordini alla cassa, alle scorte del magazzino, quale cameriere ha servito quel tavolo. E’ possibile tenere traccia delle prenotazioni, stato dei tavoli in sala, menù. Inoltre, possono essere inseriti nel sistema nuovi piatti e bevande.

L’applicazione registra gli ordini e monitorizza all’istante la gestione del locale. Gestire il ristorante con il supporto di un software significa quindi controllare profitti, vendite e personale.

Il software è stato sviluppato con un linguaggio C++, per migliorare l’efficienza dell’elaborazione dei dati. Mentre quasi tutti i software per ristoranti sono sviluppati con linguaggio java o base su piattaforme web.

QuickOrder è usato su PostgresSql database, che lo rendono resistente e veloce.

L’applicazione è sviluppata sulla medesima ambientazione di produzione usata da Nokia per la pluripremiata Mobile solution. Non solo: funziona per i tre sistemi operativi Windows, Mac e Ubuntu.

Autore
Federica Costamagna, executive assistant HGsyrtem srl

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: