ERA LA VOCE INCONFONDIBILE DELLA TELECRONACA SPORTIVA

October 31, 2009 at 13:48 (News) (, , , , , )


ERA LA VOCE INCONFONDIBILE DELLA TELECRONACA SPORTIVA

 << SPALTI GREMITI AI LIMITI DELLA CAPIENZA! >>. << LA PALLA FINISCE IN OUT! >>. << IL RINVIO DEL PORTIERE È SPORCO! >>. Queste sono solo alcune delle tipiche espressioni del vasto e vario linguaggio calcistico del telecronista più amato dagli Italiani: SANDRO CIOTTI! Nato nel lontano 1928, Ciotti ha come prima passione la musica (passione che non abbandonerà mai!), per poi “tuffarsi” nel mondo giornalistico-sportivo! All’inizio si dedica al Ciclismo, commentando non pochi “GIRI D’ITALIA” e altrettanti “TOUR DE FRANCE”! Poi il grande passo verso il mondo del Calcio, diventando la “Voce della Domenica”, quella che ci ha tenuto compagnia per molti anni fino al 1996, anno nel quale Ciotti si congeda dal calcio, almeno come telecronista, poiché continuerà la sua attività come commentatore radiofonico e televisivo! Quello che lo rende originale e unico non è tanto la sua passione profonda per lo sport, quanto l’utilizzo di un vocabolario calcistico molto nutrito e interessante: la telecronaca non è solo e semplicemente la “cronaca”, appunto, della partita, ma la partecipazione con la quale Ciotti la trasmette! Espressioni vivaci e originali la rendono più “viva” e appassionante, come se l’ascoltatore fosse realmente “presente” nel campo! A questo va aggiunta un’analisi lucida e, nel senso buono del termine, spietata della partita: mai una posizione di parte o una frase fuori luogo! Accanto alla passione sportiva quella musicale, con tanto di diploma di violino e pianoforte! La stessa preparazione di Ciotti in campo sportivo si riscontra in quello musicale: non a caso il giornalista viene più volte invitato a “SANREMO” come ospite e commentatore. La sua voce “tenebrosa” e rauca (che gli ha conferito il successo!) dipende da una telecronaca di molte ore consecutive fatta, in passato, sotto la pioggia; voce resa ancora più rauca da un piccolo vizio: il fumo! Ciotti verrà ricordato da tutti gli ascoltatori per l’impegno dato al mondo dello sport e della musica, ma anche per la sua auto-ironia e profonda sincerità! Addio Sandro!

B. Di Stefano

Fonte: www.grandeportale.it

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: